Rieducazione posturale - Duarte Studio Professionale Massoterapia

Rieducazione posturale - Duarte Studio Professionale Massoterapia

Prodotto offerto da:

Duarte Studio Professionale Massoterapia

Vigevano - Via Valle S. Martino, 8

Condividi l'offerta con i tuoi amici!

Descrizione promozione

Metodo Mézierès-Bertelè

Il metodo Mézierès-Bertelè, ideato dalla dott.ssa Laura Bertelè, medico Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione, si fonda sulle osservazioni degli anni ‘40 della fisioterapista francese Françoise Mézières, della quale è stata allieva e collaboratrice per l’insegnamento del Metodo in Italia e all’estero.

Questo metodo è basato su una tecnica corporea che ha come scopo il raggiungimento dell’equilibrio psico-fisico migliorando la postura, le capacità motorie e la forma fisica.

Allungandoli i muscoli cedono come delle dighe liberando le emozioni che fluiscono come un lento fiume o a volte come un torrente tumultuoso. Con le mani sul corpo, nel corpo si sentono le ondate che la persona può percepire, coscientizzare, verbalizzare, oppure sentire e manifestare con pianto o reazioni vegetative. Ogni seduta è un cammino nuovo, un percorso, un guado in cui l’operatore affianca, sostiene accompagna la persona.

Infine il metodo è ideale per il miglioramento e il mantenimento delle performance sportive a tutti i livelli.

 

In cosa consiste la tecnica?

La tecnica del metodo Bertelè viene realizzata manualmente con idonee manovre sui muscoli che hanno come scopo principale quello di allentare la tensione muscolare, specie quella delle catene per permettere agli antagonisti (pettorali, addominali, quadricipiti) di tonificarsi, armonizzando l’intero sistema con riferimento costante alla morfologia ideale.

Compito dell’operatore è andare a caccia delle compensazioni agite dal soggetto, per scoprire la vera origine del problema e nei casi più gravi risalire, facendosi guidare dal corpo, la catena degli aggiustamenti che il soggetto ha messo in atto inconsciamente per riuscire a sopportare i dolori originali, e originanti.

L’applicazione del metodo Bertelè è strettamente individuale. Dato che i muscoli, come ogni materiale elastico, non possono auto allungarsi, è necessario l’intervento di una forza esterna applicata sul corpo affinché i muscoli corti e retratti siano allungati e resi più elastici, con massaggi manuali e posture ad hoc.

Nelle situazioni più complesse devono partecipare alle sedute due o più terapisti per allungare le catene e correggere le compensazioni che si creano man a mano che i muscoli sono stirati.

 

Tecnica Terapeutica

Se la persona presenta delle patologie, viene aiutata attraverso la metodologia Bertelè a liberare il corpo dai freni muscolari che condizionano la sua postura e i suoi movimenti e, contemporaneamente, viene accompagnata ad ascoltare le emozioni e a credere nel suo potenziale di autoguarigione e di realizzazione.
Se il paziente è un bambino o un adolescente diventa imprescindibile anche l’accompagnamento della famiglia con colloqui e riunioni. Ne deriva che ogni percorso di guarigione è assolutamente unico nei tempi e nelle modalità.
Secondo Laura Bertelè il senso di ogni vita si realizza nella possibilità di comunicare il proprio pensiero, il proprio sentire e nell’espressione della propria creatività. È questa la finalità di ogni intervento terapeutico che non deve mai essere fine a se stesso.

Il metodo Bertelè viene utilizzato principalmente su persone con i seguenti problemi patologici:
Posturali ortopedici: problemi di ginocchia (varismo, valgismo, condropatie, meniscopatie), problemi di piedi (valgismo degli alluci, piedi piatti, pronati, cavi, supinati, dita en griffe, spina calcaneare, fascite plantare, tendiniti achillee), problemi d’anca (displasia congenita, coxartrosi, periartrite, necrosi asettica), del rachide (scoliosi idiopatiche, ipercifosi, iperlordosi, osteocondrosi, ernie del disco, brachialgie, sciatalgie), torcicolli congeniti, secondari acquisiti, problemi di spalle (periartriti, spalla congelata, tendinopatie), epicondiliti, epitrocleiti, brachialgie, problemi di polsi e mani (tunnel carpale, morbo di Dupuytren, morbo di De Quervain, dita a scatto, rizoartrosi), tutti gli esiti di traumi ossei, articolari, muscolotedinei.
Patologie neurologiche: spasticità, paralisi cerebrali infantili, esiti di coma, di ictus, sclerosi multipla, morbo di Parkinson, distonie.

Gli operatori sono terapisti (fisioterapisti, medici) che abbiano seguito i rispettivi percorsi di studio universitari od in possesso di titoli equipollenti a questi e, quindi, autorizzati all’esercizio di una professione sanitaria.

Il metodo può essere indicato per qualsiasi età (da quella neonatale a quella anche molto avanzata).

 

Tecnica nel Benessere

Se la persona è sana la finalità del metodo è l’armonia posturale e muscolare per un maggior benessere psico-fisico. È quindi indicato per atleti, musicisti, sportivi, attori, danzatori, chiunque desideri mantenere e migliorare le proprie prestazioni muscolari e motorie, oppure per bambini ed adolescenti con il fine di accompagnare la crescita mantenendo un corpo armonico.

Per il ramo benessere, il Metodo Bertelè ha lo scopo di formare quanti desiderino, nell’ambito dell’esercizio della propria professione non medica e non sanitaria, favorire l’armonizzazione muscolare attraverso semplici posture e manovre di allungamento muscolare.
Si propone quindi, non la cura e la terapia di patologie ne l’intervento su soggetti con problematiche riabilitative, ma la crescita e valorizzazione di competenze di operatori che agiscono nell’ambito olistico e di servizio alle persone, garantendo il rispetto delle regole deontologiche, agevolando la scelta e la tutela degli utenti nel rispetto delle regole sulla concorrenza, in coerenza con i disposti normativi vigenti.
Il momento essenziale dell’applicazione del metodo in area benessere è quello della valutazione individualizzata muscolare, che consente di cogliere, al loro insorgere, le più lievi deviazioni dalla postura ideale e di intervenire tempestivamente con la tecnica di base del metodo Bertelè che prevede la “messa in asse” e manovre di stiramento e allungamento muscolare.
Avere un corpo armonico e una muscolatura efficace è importante per ogni individuo, ma può essere indispensabile per chi fa attività in cui il sistema muscolare è chiamato a esprimersi a livelli più alti e il corpo diventa lo strumento principale per lavorare, comunicare, esprimersi.

 

 

 

Che aspetti? Visita il sito web per saperne di più!

http://www.duartemassoterapia.it/